Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la fruizione dei contenuti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Privacy Policy
Governo italiano
Seguici su
Cerca

Divisione IV. Politiche, normativa e progetti nazionali ed europei per i consumatori. Cooperazione amministrativa europea

Via Molise, 2 - 00187 Roma
(+39) 06 4705 5434

Competenze

    1) Ufficio unico di collegamento responsabile dell'applicazione del regolamento (CE) n. 2006/2004 come sostituito dal regolamento (UE) n. 2394/2017, nei confronti di tutte le autorità competenti e nei rapporti con la Commissione europea e gestione della rete europea CPS di rilevazione dei casi di violazione transfrontaliera;
    2) esercizio delle funzioni di autorità competente, attribuite al Ministero, ai sensi dell'articolo 3, lettera d) del regolamento (CE) n. 2006/2004, come sostituito dal regolamento (UE) n. 2394/2017;
    3) attività amministrativa connessa alle funzioni di Centro nazionale della rete europea per i consumatori (ECC-NET);
    4) elaborazione di proposte normative in materia di tutela del consumatore;
    5) attività connesse all'attuazione del Codice del consumo ed al recepimento di direttive europee in materia di tutela del consumatore;
    6) gestione delle problematiche generali inerenti agli interessi economici e ai diritti dei consumatori e connessi rapporti con regioni, enti locali, camere di commercio ed altre amministrazioni centrali;
    7) risposte ai quesiti e alle segnalazioni dei consumatori e imprese, in collegamento con gli uffici competenti e relativo monitoraggio, nonché connessi rapporti con l'Ufficio relazioni con il pubblico (URP) del Ministero;
    8) gestione dei fondi provenienti dalle sanzioni irrogate dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato e dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, e predisposizione delle linee progettuali di intervento;
    9) attività istruttoria delle iniziative a vantaggio dei consumatori, concessione, erogazione e controllo sulle iniziative finanziate;
    10) predisposizione della relazione annuale alle commissioni parlamentari competenti;
    11) gestione del punto di contatto nazionale ai sensi della direttiva (UE) 2020/1828, relativa alle azioni rappresentative a tutela degli interessi collettivi dei consumatori;
    12) adempimenti in materia di organi responsabili per la soluzione extragiudiziale delle controversie, nonché di rete europea degli organi nazionali per la risoluzione extragiudiziale delle controversie, anche alla luce delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 6 agosto 2015, n. 130, di recepimento della direttiva (UE) 2013/11 sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori (c.d. Direttiva sull’ADR per i consumatori);
    13) supporto alla Divisione I in tema di contenzioso amministrativo e giurisdizionale nelle materie di competenza.

Torna a inizio pagina