Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la fruizione dei contenuti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Privacy Policy
Governo italiano
Seguici su
Cerca

Divisione II - Monitoraggio e controllo degli interventi, servizi informatici

Viale America,201 - 00144 Roma
(+39) 06 5492 7739
(+39) 06 5492 7406

Competenze

    1) attività di valutazione e controllo sull'efficacia e sul rispetto delle finalità delle leggi e dei conseguenti provvedimenti amministrativi in materia di sostegno alle attività economiche e produttive;

    2) coordinamento per la raccolta ed elaborazione dei dati finalizzato alla ricognizione sull'operatività del sistema nazionale di agevolazione alle imprese e alla predisposizione della relazione di cui all'articolo 1 della legge 7 agosto 1997, n. 266 e all'articolo 14 della legge 29 luglio 2015, n. 115 sugli interventi di sostegno alle attività economiche e produttive;

    3) coordinamento e supporto alle amministrazioni per il censimento, tramite il sistema SARI (State Aid Reporting Interactive), degli aiuti statali, regionali e di altri enti pubblici richiesto dalla Commissione europea per la redazione della Relazione annuale sui regimi di aiuto esistenti;

    4) gestione e sviluppo del Registro nazionale degli aiuti di Stato (RNA), in coordinamento con la Direzione generale per i servizi interni e finanziari, finalizzata a garantire il rispetto dei divieti di cumulo e gli obblighi di trasparenza e di pubblicità previsti dalla normativa europea e nazionale in materia di aiuti di Stato, ai sensi dell'articolo 14 della legge 29 luglio 2015, n. 115;

    5) rilevazione e programmazione dei fabbisogni di beni e servizi della Direzione generale, incluse le esigenze di ingegnerizzazione, reingegnerizzazione e digitalizzazione dei procedimenti di competenza, al fine di garantire un più elevato livello di efficienza;

    6) programmazione, monitoraggio, gestione e formazione del personale impiegato nelle attività inerenti le verifiche in loco, incluse quelle di primo livello sui programmi cofinanziati, in conformità alle singole normative nazionali e unionali di riferimento anche avvalendosi del personale degli Ispettorati territoriali (Case del made in Italy) in coordinamento con la Direzione generale per i servizi territoriali;

    7) coordinamento delle attività inerenti alle verifiche in loco su indicazione delle Divisioni competenti per le singole misure agevolative, anche avvalendosi del personale degli Ispettorati territoriali (Case del made in Italy) in coordinamento con la Direzione generale per i servizi territoriali;

    8) rapporti con la Guardia di finanza e le altre autorità di controllo, anche in merito alle attività inerenti alle verifiche in loco;

    9) sviluppo e amministrazione di un sistema informativo di gestione, monitoraggio e  controllo anche in funzione dell'evoluzione normativa degli strumenti esistenti e della definizione di nuovi, nell'ambito delle linee di intervento della Direzione generale, in coordinamento con la Direzione generale dei servizi interni e finanziari;

    10) informatizzazione della Direzione generale anche mediante progettazione, gestione e manutenzione evolutiva dei supporti applicativi, in coordinamento con la Direzione generale dei servizi interni e finanziari;

    11) gestione dei servizi di help desk tecnico e di assistenza agli utenti dei servizi informatici della Direzione generale in coordinamento con la Direzione generale dei servizi interni e finanziari;

    12) progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi informativi, delle banche dati e dei portali Web Internet in coordinamento con la Direzione generale dei servizi interni e finanziari;

    13) ricognizione delle esigenze informatiche della Direzione generale ai fini della programmazione dei fabbisogni, dell'acquisizione di beni e servizi e della gestione da parte della Direzione generale dei servizi interni e finanziari;

    14) gestione del flusso delle interdittive antimafia, dei fermi amministrativi e delle richieste di primo accesso e rinnovo alla Banca dati nazionale unica per la documentazione antimafia (BDNA) a supporto della Direzione generale;

    15) punto ordinante delegato agli acquisti di beni e servizi per la realizzazione degli interventi della Direzione generale a valere sui capitoli di competenza;

    16) coordinamento delle attività di controllo di I livello amministrativo e in loco, sugli interventi cofinanziati con risorse comunitarie, con il supporto della Direzione generale per i servizi territoriali;

    17) controllo e verifiche amministrativo-contabili delle attività svolte da Infratel Italia S.p.A. su affidamento del Ministero;

    18)segreteria accertamenti finali di spesa;

    19) adempimenti connessi alla pubblicazione degli atti connessi agli obblighi di trasparenza previsti dalla normativa vigente.

     

     

Torna a inizio pagina