Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la fruizione dei contenuti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Privacy Policy
Governo italiano
Seguici su
Cerca
Nel ricorso n. 16215/2023 – TAR Lazio – Sezione IV, proposto da Murgia Sviluppo s.c.a.r.l. contro Ministero delle Imprese e del Made in Italy e nei confronti di:
 
1. CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA
2. ZONA OVEST DI TORINO S.R.L.
3. SO.GE.PA.T.- SOCIETA’ DI GESTIONE DEL PATTO TERRITORIALE MESSINA S.R.L.
4. PROVINCIA DI ASCOLI PICENO
5. PROVINCIA DI PADOVA
6. PATTO DUEMILA S.C. A R.L.
7. LAMEZIAEUROPA S.P.A.
8. SVILUPPO BASILICATA NORD-OCCIDENTALE - SOCIETA’ CONSORTILE MISTA A R.L
9. AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI FOGGIA
10. PROVINCIA DI MODENA
11. COMUNE DI ACIREALE SOGGETTO RESPONSABILE PATTO TERRITORIALE DELLE ACI
12. CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO
13. SO.SVI.MA. S.P.A. – AGENZIA DI SVILUPPO DELLE MADONIE
14. PROVINCIA DI LECCE
15. PATTO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO S.C. A R.L.
16. CITTÀ METROPOLITANA DI CAGLIARI
17. SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L’OCCUPAZIONE E LO SVILUPPO DELLA SILA
18. GAL MONGIOIE
19. AZIENDA SERVIZI STRUMENTALI S.R.L. – AS2
20. UNIONE MONTANA CENTRO CADORE (BL)
21. LANGHE MONFERRATO E ROERO SOCIETÀ CONSORTILE A R.L.
22. CONSORZIO PER IL PATTO TERRITORIALE MARSICA
23. PROVINCIA DI FROSINONE
24. PROVINCIA DI VERONA
25. CONSORZIO PER LA ZONA INDUSTRIALE APUANA
26. SISTEMA CILENTO – AGENZIA LOCALE DI SVILUPPO DEL CILENTO S.C.P.A.
27. SOCIETÀ CONSORTILE TRIGNO-SINELLO A R.L.
28. PATTO TERRITORIALE PENISOLA SORRENTINA S.C. A R.L
29. PATTO TERRITORIALE DELLO STRETTO S.P.A.
30. COMUNITÀ MONTANA DEL PARTENIO – VALLE LAURO
31. COMUNITÀ MONTANA DEL TABURNO
32. PROVINCIA DI GROSSETO
33. GAL VAL D’ANAPO – AGENZIA DI SVILUPPO DEGLI IBLEI S.C. A R.L.
34. S.MA.P. S.P.A. - SOCIETÀ PER LO SVILUPPO DEL MAGAZZOLO PLATANI
35. SOCIETÀ CONSORTILE SANGROAVENTINO A R.L.
36. CONSORZIO PER LO SVILUPPO DELL’AREA CONCA BARESE S.C. A R.L.
37. AGENZIA PROPITER TERRE SICANE S.P.A.
38. SO.SV.I. – SOCIETÀ SVILUPPO IBLEO DEL PATTO TERRITORIALE RAGUSA
39. COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE
40. SOCIETA’ PER LA PROMOZIONE DEL TIRRENO COSENTINO S.R.L. - PROMOTIR S.R.L.
41. PROSPETTIVA SUBAPPENNINO S.C. A R.L.
42. INNOVAZIONE E SVILUPPO INTEGRATO PROVINCIA DI CASERTA S.C.P.A
43. COMUNE DI MARTINA FRANCA
44. CONSORZIO INDUSTRIALE DEL LAZIO
45. AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI RIETI
46. REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
47. SVILUPPO SELE TANAGRO S.R.L.
48. PATTO TERRITORIALE POLIS DEL SUD- EST-BARESE S.R.L.
49. ALTO TIRRENO COSENTINO SCARL
50. CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA
51. PROVINCIA DI VIBO VALENTIA
 
per l’annullamento: 
 
  • previa sospensione, del provvedimento di rigetto della domanda di assegnazione dei contributi per la realizzazione del progetto pilota, con codice identificativo PP0042, denominato “The Water care”, presentato da Murgia Sviluppo Scarl, quale soggetto responsabile del Patto Territoriale Sistema Murgiano, ai sensi dell'art.9 del decreto del D.G. della Direzione Generale per gli incentivi alle imprese 30/07/2021, in relazione al Bando per la realizzazione di Progetti Pilota volti allo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale;
  • della relativa comunicazione del MISE recante prot. nr.U.0174453 del 14/04/2023;
  • della graduatoria provvisoria approvata con Decreto del D.G. 22/02/2023 e della successiva graduatoria definitiva approvata con Decreto del D.G. 13/04/2023 in parte qua e per quanto di interesse; dei presupposti verbali della Commissione di valutazione in parte qua e per quanto di interesse; di ogni altro atto presupposto, consequenziale e/o connesso, ancorchè non conosciuto, 
  • nonché la condanna dell’amministrazione resistente a riesaminare la domanda di contributo presentata dalla Murgia Sviluppo Scarl, revocandone la ritenuta inammissibilità, nonché a procedere con la correzione della graduatoria finale mediante attribuzione alla ricorrente dei punti dovuti per le ragioni di seguito più puntualmente esposte e al conseguente scorrimento della medesima al corrispondente posto della graduatoria e, comunque, in posizione più favorevole rispetto a quella attualmente attribuitagli, con ogni conseguenza di legge e di diritto e, in ogni caso, l’accertamento del diritto della ricorrente all’attribuzione del punteggio previsto dal bando e spettante in favore della medesima nonchè al conseguente scorrimento in graduatoria in posizione corrispondente a tale punteggio con ogni conseguenza di legge e di diritto.
Il TAR Lazio – Sezione IV, nell’ambito del giudizio n. 16215/2023, con Ordinanza collegiale n. 932/2024, pubblicata il 19/01/2024, e con decreto n. 386/2024, del 25/01/2024, ha disposto la notificazione dell’atto introduttivo del giudizio a mezzo di pubblici proclami, da pubblicare sul sito istituzionale del Ministero.
In esecuzione dei suddetti provvedimenti si pubblicano i seguenti atti:
 
 
Lo svolgimento del processo potrà essere seguito consultando il sito www.giustizia-amministrativa.it attraverso le modalità rese note sul sito stesso.
 
 
Pubblicato il 29 gennaio 2024
 
 

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina